Benni

Stefano Benni - Prendiluna  eBooks & eLearning

Posted by Karabas91 at May 12, 2017
Stefano Benni - Prendiluna

Stefano Benni - Prendiluna
Italian | 2017 | 212 pages | ISBN: 8807032406 | EPUB | 0,3 MB

L'ultima lacrima - Stefano Benni (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at April 28, 2017
L'ultima lacrima - Stefano Benni (Repost)

L'ultima lacrima - Stefano Benni
Italian | 2013 | 176 Pages | ISBN: 8807882248 | EPUB | 215.43 KB

Venti racconti tragicomici sull'Italia di oggi: i mostri degli anni passati, i mostri contemporanei, e soprattutto i mostri che potrebbero invaderci domani, e che forse possiamo ancora combattere.

Stefano Benni, "Prima o poi l'amore arriva: Poesie"  eBooks & eLearning

Posted by TimMa at Nov. 21, 2016
Stefano Benni, "Prima o poi l'amore arriva: Poesie"

Stefano Benni, "Prima o poi l'amore arriva: Poesie"
Feltrinelli | 2015 | ISBN: 8807886693 | Italian | EPUB/MOBI/PDF | 96 pages | 0.1/0.7 MB

"Scusami, ho usato la nostra canzone per una nuova relazione, L'amore passa."

Spiriti - Stefano Benni (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Oct. 7, 2016
Spiriti - Stefano Benni (Repost)

Spiriti - Stefano Benni
Italian | 2013 | 307 Pages | ISBN: 8807882264 | EPUB | 502.09 KB

Una legione di spiriti diabolici, malvagi, virtuosi, paranoici e sexy contro il conformismo del Megaconcerto di Beneficenza e la violenza dei signori della guerra. Non si sa chi vincerà, ma come dice Stan Hakaleimekalahani "ci sarà gran piagnanza e gran ridanza".

Stefano Benni - Cari Mostri (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Proghunter at July 7, 2016
Stefano Benni - Cari Mostri (Repost)

Stefano Benni - Cari Mostri
Italian | 2015 | ASIN: B00WX5X75A | PDF/EPUB | 117 pages | 4.3 MB

Stefano Benni - Comici spaventati guerrieri  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at April 18, 2016
Stefano Benni - Comici spaventati guerrieri

Stefano Benni - Comici spaventati guerrieri
Italian | Feltrinelli | 1991 | ISBN: 8807810786 | 208 pages | EPUB | 3 MB

Comici spaventati guerrieri è una "recherche" metropolitana che si dilata coralmente come un blues ritmando spostamenti e appostamenti, separazioni e incontri, agguati e fughe, colpi di kung-fu e spari, amori improvvisi e improvvise amicizie, dialoghi, monologhi, visioni e sogni. Sulle sue note ilari aleggia l'atmosfera acre della città e l'infinita distanza tra "centro" e "periferia". Giacché questo è un romanzo in cui il riso ricade sul cinismo, la corruzione squallida e dorata, la stupidità di questi anni che qualcuno ha definito e qualcuno ha voluto bui. E' un romanzo che risuona delle impreviste possibilità polifoniche del tragicomico quotidiano, un libro in definitiva che non somiglia a nessun altro somigliando a Stefano Benni…

Stefano Benni - Elianto  eBooks & eLearning

Posted by SSCN1926 at March 7, 2016
Stefano Benni - Elianto

Stefano Benni - Elianto
Italian | Feltrinelli | 2005 | PDF | Pages 219 | ISBN: 8807882256 | 2.67 Mb

Stefano Benni - Pane e tempesta  eBooks & eLearning

Posted by SSCN1926 at Feb. 8, 2016
Stefano Benni - Pane e tempesta

Stefano Benni - Pane e tempesta
Italian | Feltrinelli | 2010 | EPUB | Pages 248 | ISBN: 8807722356 | 1.91 Mb

Stefano Benni - La Traccia Dell'Angelo (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Proghunter at Jan. 28, 2016
Stefano Benni - La Traccia Dell'Angelo (Repost)

Stefano Benni - La Traccia Dell'Angelo (Repost)
Italian | 2011 | ISBN: 8838925763 | PDF/EPUB | 117 pages | 4 MB

Stefano Benni - Cari mostri  eBooks & eLearning

Posted by futon2009 at June 3, 2015
Stefano Benni - Cari mostri

Stefano Benni - Cari mostri
Feltrinelli | 2015 | ASIN: B00WX5X75A | 203 page | EPUB/AZW3(Kindle)/PDF | 2 MB

Stefano Benni sfida il racconto di genere e apre la porta dell’orrore. Lo fa con ironia, lo fa attingendo al grottesco, lo fa tuffandosi nel comico, lo fa tastando l’angoscia, lo fa, in omaggio ai suoi maestri, rammentandoci di cosa è fatta la paura. E finisce con il consegnarci una galleria di memorabili mostri. Con meravigliosa destrezza Stefano Benni scende negli anfratti del Male per mettere disordine e promettere il brivido più cupo e la risata liberatoria. E in entrambi i casi per accendere l’immaginazione intorno ai mostri che sono i nostri falsi amici, i nostri veleni, le nostre menzogne.