Cecenia

Irena Brezná - Le lupe di Sernovodsk. Reportage sulla Cecenia  eBooks & eLearning

Posted by Proghunter at Sept. 3, 2016
Irena Brezná - Le lupe di Sernovodsk. Reportage sulla Cecenia

Irena Brezná - Le lupe di Sernovodsk. Reportage sulla Cecenia
Italian | 2016 | ISBN: 888976791X | PDF/EPUB | 458 pages | 1.46 MB

Arkadij Babchenko - La Guerra Di Un Soldato in Cecenia  eBooks & eLearning

Posted by SSCN1926 at Nov. 24, 2014
Arkadij Babchenko - La Guerra Di Un Soldato in Cecenia

Arkadij Babchenko - La Guerra Di Un Soldato in Cecenia
Italian | Mondadori | 2011 | EPUB | Pages 403 | ISBN: 8804606444 | 0.70 Mb

Cecenia, anno III di Jonathan Littell  eBooks & eLearning

Posted by futon2009 at March 18, 2014
Cecenia, anno III di Jonathan Littell

Cecenia, anno III di Jonathan Littell
Einaudi | 2010 | ISBN: 8806203967 | 112 pages | EPUB | 3 MB

Una mattina di settembre, poco dopo aver concluso la prima stesura di questo libro, Jonathan Littell riceve una mail: Natal'ja Estemirova, una delle principali attiviste per i diritti umani a Groznyi, è stata sequestrata. La sua visibilità, cosi si credeva, l'avrebbe tenuta al sicuro: la stessa cosa si diceva anche della sua amica Anna Politkovskaja. La sera di quello stesso giorno il cadavere di Natal'ja viene rinvenuto in un bosco alla frontiera con l'Inguscezia, crivellato di colpi. La notizia getta una nuova luce sulle due settimane trascorse nel Caucaso da Littell, costringendolo di fatto a riscrivere il reportage del suo soggiorno alla corte del presidente Ramzan Kadyrov nell'anno terzo del suo governo.

Lilin Nicolai - Il respiro del buio  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at March 26, 2013
Lilin Nicolai - Il respiro del buio

Lilin Nicolai - Il respiro del buio
Einaudi | 2011 | ISBN: 8806208896 | 297 pages | EPUB | 3 MB

Autore di "Educazione siberiana". "Il respiro del buio" comincia con un viaggio in treno, alcune centinaia di chilometri che sanciscono l'ingresso in una nuova vita. Il servizio militare in Cecenia è finito, è tempo di tornare, ma per il protagonista la parola ritorno ha perso significato. È un altro uomo quello che arriva alla stazione di Bender, e un'altra è la città che lo accoglie: identica a un primo sguardo, eppure diversa. Rinchiuso nel suo appartamento, solo con le sue armi importate illegalmente dalla Cecenia, Nicolai vive il suo "dopoguerra" di solitudine, ansia, paura.

Paolo Barnard - Perché ci odiano (repost)  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Dec. 22, 2015
Paolo Barnard - Perché ci odiano (repost)

Paolo Barnard - Perché ci odiano
Italian | Rizzoli | 2015 | ASIN: B00FG35J8O | 346 pages | EPUB | 3 MB

Le menzogne uccidono. Ci sono le prove, le testimonianze, i documenti. Basta provare a cercare, basta avere voglia di sapere. È quello che ha fatto in anni di ricerca e di viaggi l'autore di questo libro utilizzando fonti "non sospette", cioè quelle ufficiali americane, inglesi, israeliane che dimostrano come il terrorismo sia stata l'arma principale di questi paesi per imporre loro un ordine mondiale. Da decenni. Da quando gli israeliani si resero protagonisti di una vera pulizia etnica contro i palestinesi, e gli americani (con gli inglesi) sostennero le controrivoluzioni in Indonesia, in Guatemala, in America Latina. Con l'aggiunta dei russi in Cecenia: una lunga lista di esempi riguardo i quali non si può restare indifferenti.

Trilogia Siberiana di Nicolai Lilin  eBooks & eLearning

Posted by futon2009 at March 25, 2014
Trilogia Siberiana di Nicolai Lilin

Trilogia Siberiana di Nicolai Lilin
Einaudi | 2014 | ISBN: 8806218808 | 954 pages | EPUB | 3 MB

È stato educato da un'intera comunità criminale a diventare una contraddizione vivente, cioè un "criminale onesto". Ha imparato l'arte del coltello e quella del tatuaggio. È finito in carcere, ha combattuto per la sopravvivenza nelle carceri della sua città e poi in Cecenia, cecchino in un reparto d'assalto. Ha visto da vicino il sistema sconcertante di poteri ombra che governano la Russia, assoldato alla difesa di un oligarca nostalgico. Ha conosciuto l'amore intenso e il dolore atroce, la violenza, la sete di vendetta e il pentimento. "Piede scalzo" è cresciuto. Incisa nei tatuaggi e nelle cicatrici del corpo e dell'anima si porta addosso la sua storia.